Si pretende sempre di più da chi ha i riccioli naturali

Sono a Luarca. Ho fatto 38km. Sto benissimo e mi sto mangiando un hamburger gigante in questa cittadina che un tempo era un importante centro per la caccia alle balene.

Adesso è un borgo turistico con un porto pieno di barche.

Quando sono arrivata ho pianto. Se mi aveste visto stamattina, avreste pianto anche voi! Ieri sera avevo la febbre, credo alta, con brividi e dolori. Siccome la tachipirina 500 se ne prendi 2 diventa 1000, l’ho ingurgitata e stamattina ero un fiorellino! Però di quelli appassiti😊

Per le prime 3 ore, ero veramente convinta di mollare. Di fermarmi. Di prendere il treno e arrendermi ( ero dentro a Silvaoscura, giuro!!). Poi sono uscita da quella fitta boscaglia e sono arrivati il sole e l’oceano. Piano piano il mio umore è cambiato e ho capito che potevo almeno provarci. Sono arrivata alle 19 ma sono arrivata.

E sono orgogliosa di me. Orgogliosa del mio pretendere sempre qualcosa di più da me stessa. E il sorriso che vedete è quello della mia gioia.

Tra l’altro nello zaino ho solo 4 farfalle un po’ più dure a morire ❤

Per le citazioni ringrazio: Shulz & i Peanuts; Calcutta e il Liga 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...