Casa

A volte devi tornare per trovarti.

Ricordi che si ammassano uno sull’altro. Come le foglie d’inverno, quando cadono dagli alberi.

I fiocchi lenti, ipnotici, si posano dolcemente sul terreno. E restituiscono vita ed energia alle zolle che erano secche, svilite, svuotate.

Ecco. È questo che intendo per famiglia.

Stringersi intorno ad un vecchio ricordo. Sorridere ed emozionarsi come un bambino che assiste per la prima volta al miracolo del bianco candido che rende tutto bello.

Stanotte si dormirà tra sogni ovattati.

Wow!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...